Giornata della Memoria 2015

Scritto da Fabio Di Cocco il 26 gennaio 2015. Inserito in News

   In occasione della Giornata della Memoria che verrà celebrata domani 27 gennaio 2015, il Comune di Guardiagrele in collaborazione con il Teatro del Giardino ha allestito un cartellone di eventi che inizieranno nella mattinata presso il Cinema Teatro Garden. Dalle ore 9.30, in due turni, gli alunni delle scuole superiori cittadine assisteranno allo spettacolo dell’attore Fabio Di Cocco dal titolo “Shoah, distruzione” preceduto dalla presentazione del libro “La dittatura militare argentina” del giovane autore guardiese Gabriele Tedeschini. Alle ore 12.00, nel ghetto di Guardiagrele, il Sindaco Sandro Salvi presenzierà alla cerimonia commemorativa alla presenza di tutte le rappresentanze delle Associazioni cittadine. Nel tardo pomeriggio, alle 18.30, sempre presso il Cinema Teatro Garden, sarà la volta dello spettacolo con ingresso gratuito “La cantina”, degli allievi della Scuola di Recitazione del Teatro Aventino di Palena, ispirato ad una vicenda realmente accaduta e narrata nel volume “j’avème spicciàte” scritto da Filippo Di Pretoro. Lo spettacolo vedrà la partecipazione dei giovani attori Pieranna Como, Marina Carozza, Antonio Romanelli, Nicola Moschetti, Marialucia Galassi, Pamela Tracanna, Lorenza Recchione, Cecilia Paterra. La regia è di Enza Paterra. 

A dieta dopo le feste

Scritto da Dott.ssa Pamela Colasante il 9 gennaio 2015. Inserito in News

Cento milioni di chili tra pandori e panettoni, cinquanta milioni di bottiglie di spumante, ventimila tonnellate di pasta, 6,5 milioni di chili tra cotechini e zamponi e altri cibi tipici del periodo natalizio. Questi i numeri secondo la Coldiretti che comporterebbero un aumento di peso fino a 2 kg per ogni individuo. Ad aggravare la situazione il fatto che le abbuffate sono state anche spesso accompagnate dalla sospensione delle attività sportive e da una maggiore sedentarietà con le lunghe soste a tavola con parenti e amici. Per rimettersi in forma e smaltire i chili in eccesso come sempre non aiutano i drastici digiuni e saltare i pasti mentre è importante, nei giorni successivi alle abbuffate, adottare una dieta a base di cibi leggeri, ricca di frutta e verdura con il consumo di molta acqua preferendo quella oligominerale a basso residuo e scarso contenuto di sodio. Sulla tavola non dovranno perciò gli alimenti ricchi di antiossidanti per proteggere le cellule dell’organismo dagli attacchi dai radicali liberi, provocati dall’eccesso di grassi in circolo. In più, alcuni ortaggi come carciofi, bietole, carote e cavoli sono ricchi di composti cosiddetti lipotropi, che svolgono un’azione decongestionante sul fegato e attivano il metabolismo dei grassi. Utilizziamo la frutta negli spuntini a metà mattina e pomeriggio, un primo di cereali integrali con un’insalata a pranzo e una minestra di legumi a cena. Anche il pesce, nelle varietà più magre e cucinato semplicemente, è un secondo piatto consigliabile per la cena da abbinare sempre ad un contorno.
È bene non dimenticare che è utile fare un po’ di movimento: l’attività fisica, anche solo una buona passeggiata a passo svelto, possono aiutare a smaltire il carico di calorie.

Ælion in edicola

Scritto da Redazione il 24 dicembre 2014. Inserito in In Edicola

 

 

E’  in edicola il numero di Ælion con nuovi articoli e foto mandate da voi. Non perdetevi tutte le notizie, le attività e le novità di Guardiagrele.

 

Pubblicata la foto di: Erika Di Filippo

I racconti del vicoletto

Scritto da Redazione il 9 dicembre 2014. Inserito in EVENTI

La nostra redattrice Tonia Orlando è lieta di invitare i lettori di Ælion ad un incontro letterario dove si parlerà del volumetto “I racconti del vicoletto”

 

Castagne: il “pane dei poveri”

Scritto da Dott.ssa Pamela Colasante il 18 novembre 2014. Inserito in News

Uno dei cibi tipici della stagione autunnale è senza dubbio la castagna. Questo frutto nutriente ed energetico, in passato era considerato essenziale nell’alimentazione del popolo tanto da guadagnarsi l’appellativo di “pane dei poveri”. La castagna, infatti, grazie al suo elevato contenuto di amido, può essere considerata una degna sostituta dei cereali più pregiati. Dal punto di vista nutrizionale risulta un ottimo alimento anche per il discreto contenuto di grassi, proteine, sali minerali (soprattutto potassio, fosforo, zolfo, magnesio, calcio, ferro) e vitamine (C, B1, B2 e PP). Queste caratteristiche, unite alla buona digeribilità, rendono la castagna un alimento ideale anche per gli sportivi e per chi è soggetto a stress fisico o intellettuale. Inoltre, questo frutto è ricco di fibre, importanti per regolarizzare la motilità intestinale.
Dalle castagne si ricava anche l’omonima farina, ingrediente base di molti dolci, polente e minestre. La farina di castagne viene utilizzata anche dai soggetti che presentano intolleranze ad alcuni cereali per coprire il fabbisogno di carboidrati.
Non ci sono particolari controindicazioni al consumo di castagne per le persone in salute. Tuttavia è opportuno consumarle con moderazione se si soffre di diabete, obesità e colite.

Avviso: festa dei 50enni

Scritto da Redazione il 8 novembre 2014. Inserito in EVENTI

Si organizza per sabato 6 Dicembre 2014 presso il Ristorante S. Eufemia – Fara Filiorum Petri
FESTA DEI CINQUANTENNI

Quota € 50 – Acconto € 30 da portare presso:
• Di Pretoro Elena (Video Sound Service) Via Marrucina, 70  - Tel. 0871-800181
• Tarabborrelli Paola (Filoflex) – Via Roma  -  Tel. 0871-84670
• Tilli Francesco (Parrrucchiere) – L.go Nicola da Guardiagrele  - Tel. 0871-84860
Guardiagrele (Ch)