Frana scivolata sulla bretella Bocca di Valle – di Paolo Damiano

Scritto da Paolo Damiano il 8 marzo 2012. Inserito in News

Non sappiamo se alle 40mila euro (che dovrebbero essere rimborsate con fondi del bilancio statale nell’ambito dei finanziamenti per fronteggiare lo stato di calamità dichiarato dal Dipartimento regionale di Protezione civile) delle 65mila accorse per il piano neve verrà o potrà essere aggiunta la somma occorrente per sanare la frana scivolata sulla bretella Bocca di Valle – Colle Monaco, ma è certo che è ormai tempo di riaprire la strada.

A guardare si potrebbe obiettare che la frana si sia movimentata da un’area privata e, che quindi, l’intervento di sanatoria dovrebbe essere a carico del privato, ma allo stesso modo si può obiettare anche che le scarpate rientrano nell’attenzione del proprietario, che è il Comune, della strada. È pur vero, però, che la Comunità non  può e non deve attendere oltre lo scioglimento del nodo delle responsabilità e competenze per tornare a fruire della strada stessa.

Pertanto, dobbiamo doverosamente chiedere a codesto Comune di intervenire prontamente per la messa in sicurezza, comunque, del fronte e la riapertura immediata della strada.

Il Segretario de La DESTRA  Guardiagrele Paolo Damiano

Trackback from your site.

93 views

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.