Pallamano: serie A2 maschile – di Massimo Mattioli

Scritto da Redazione il 10 marzo 2012. Inserito in News, Sport

Serie A2 maschile: la Intec Guardiagrele vince il derby salvezza con L’Aquila e e stasera punta al bis contro il Monteprandone (a Bucchianico alle 17.30)

Un appuntamento da non fallire. E’ stato questo il motto con cui la Intec Guardiagrele ha affrontato il decisivo recupero con L’Aquila e non ha fallito. Nella gara, valida per la 5^ giornata e giocata al Palasantafilomena di Chieti, era in ballo una grossa fetta di salvezza. I guardiesi, che alla vigilia avevano cinque punti di ritardo dai cugini, avevano l’obbligo di conquistare i 3 punti per poter continuare a credere nella salvezza. Nonostante una formazione assai rimaneggiata per infortuni e squalifiche i guardiesi sono entrati in campo concentratissimi e decisi a comandare la partita ma gli aquilani erano lì pronti a rispondere colpo su colpo. …(continua)

Inizio equilibrato fino all’ 8-8, nella seconda parte di tempo la squadra, ottimamente guidata dal duo in panchina Rapposelli-Primavera, è finalmente riuscita ad allungare fino al 12-8 e poi ha chiuso il 1° tempo addirittura sul +6 (16-10). Ad inizio di ripresa la musica non è cambiata, guardiesi a +8 (18-10) ma poi la stanchezza ha preso il sopravvento, la panchina corta dei gialloblu si è fatta sentire e gli aquilani sono risaliti fino al -3 (21-18). La tifoseria guardiese ha tremato per qualche minuto ma è arrivato un parziale di 7-3 (28-21) che ha scacciato gli incubi. Ultimi dieci minuti molto nervosi, ripetuti capovolgimenti di fronte ma è stata brava la Intec Guardiagrele a controllare la partita ed a chiudere con un convincente 31-26. Questa la formazione scesa in campo contro L’Aquila: Di Cocco, Cucinieri, Adorante (2), Concas (6), Di Prinzio (4), Iezzi (2), Massari, Nicodemo (4), Rosati, Taraborrelli, Wolter (12), Sciubba, Civitella (2).

Questa sera la Intec Guardiagrele ancora in casa (da Chieti si torna a Bucchianico) per affrontare (alle ore 17.30) il Monteprandone. La squadra marchigiana è 2^ in classifica alle spalle del Cingoli, ha delle ottime individualità, è sicuramente un avversario scomodo ma la squadra di Primavera e Rapposelli deve comunque puntare al risultato pieno. Da qui fino a fine campionato ogni gara andrà affrontata puntando al massimo, solo così si potrà sperare di evitare l’immediato ritorno in Serie B.

Massimo Mattioli

Trackback from your site.

128 views

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.