Pallamano – Massimo Mattioli

Scritto da Redazione il 19 aprile 2012. Inserito in Sport

Serie A2 maschile: Colpo grosso della Intec Guardiagrele che vince a L’Aquila (26-28) ed è ad un passo dalla salvezza

Serie B femminile: Al Palagrele non c’è scampo per il Cingoli che viene battuto (33-22) dalle ragazze guardiesi che consolidano il 3° posto in classifica

Nei campionati giovanili non stecca l’Under 14 maschile (vince 32-10 a L’Aquila) sempre più vicina al titolo regionale mentre per le squadre femminili Under 18 ed Under 14 non c’è nulla da fare contro Torelli Teramo e Cingoli

L’ultimo weekend ha regalato punti d’oro alle varie squadre guardiesi. La prima pagina spetta di diritto alla squadra maschile, la Intec Guardiagrele, che era impegnata a L’Aquila in un vero e proprio spareggio per la permanenza in Serie A2. La compagine guardiese, che fino ad un paio di mesi fa, sembrava scivolare  verso un mesto ritorno in Serie B, improvvisamente ha messo la quinta e, grazie alla vittoria di sabato sera sul campo aquilano, è ormai vicinissima alla salvezza. Proprio grazie al vittorioso recupero con gli aquilani, giocato ad inizio marzo al Palasantafilomena, ed al successivo successo con il Monteprandone, i ragazzi guidati dal duo Franco Rapposelli-Gianluca Primavera erano passati da -5 a +1 sulla diretta concorrente L’Aquila. La partita giocata sabato sera era davvero decisiva. Per i gialloblu era obbligatorio fare risultato perché una sconfitta avrebbe lasciato poche chance di salvezza. …(continua)

E vittoria è stata nonostante le varie assenze compensate però dal ritorno in campo di Andrea Cellini e Fabio Pellicciotta.  Inizio di partita molto equilibrato con gli aquilani in leggero vantaggio fino all’8-7, poi un parziale di 4-0 permette ai guardiesi di allungare sull’8-11 per poi chiudere il 1° tempo sul 10-12. Il 2° tempo è molto equilibrato, guardiesi sempre avanti ma i padroni di casa arrivano spesso a -1 fino a quando, a 2 minuti e 30 secondi dalla fine, riagguantano il pareggio (25-25). Tanta la paura in casa guardiese, la mente è tornata a quelle partite perse ad inizio stagione negli ultimi secondi, ma stavolta le cose sono andate diversamente. Va in gol Fabrizio Concas, fra i migliori in campo, per il 25-26 e subito dopo Elio Wolter allunga sul 25-27. Negli ultimi secondi ancora un pizzico di paura sul 26-27 ma ancora un gol di Wolter chiude definitivamente la partita. Ora la Intec Guardiagrele ha  4 punti di vantaggio sulla zona salvezza e, dopo il turno di riposo di sabato prossimo,  dovrà  giocare l’ultima in casa (sabato 28 aprile alle 18.30 a Bucchianico) con la Virtus Roma mentre gli aquilani devono giocare due difficilissime partite, prima sul campo della Virtus Roma e l’ultima con la capolista Cingoli. La scaramanzia fa dire alla società guardiese che la salvezza è ancora da conquistare ma non possiamo evitare da dire che al 90% la Intec Guardiagrele sarà al via della A2 anche nella stagione 2012/13. Questi gli artefici della bellissima vittoria: Cucinieri (p), Di Cocco (p), Cellini (4), Concas (12), M. Di Prinzio (2), Giardinelli, Massari, Pellicciotta (3), Sciarretta (2), Taraborrelli, Wolter (8), Civitella (1). All. Rapposelli-Primavera.

La squadra femminile, impegnata nel campionato di Serie B, era attesa dallo scontro diretto con il Cingoli per la conquista del 3° posto. In un Palagrele che presenta un bel colpo d’occhio le due squadre entrano in campo decise a vincere la partita. Primo tempo molto equilibrato con le guardiesi che riescono a chiudere in vantaggio con un solo gol di scarto (14-13). Nella ripresa le rosanero allungano e con un parziale di 5-1 si portano sul 19-14, le marchigiane non mollano e si mantengono in scia fino al 25-21. Poi Patricia Ojeda & C. prendono il sopravvento e chiudono con un larghissimo ed inatteso 33-22. Ora sono 6 i punti di vantaggio delle ragazze di Elio Wolter e Marcello Paolucci  sul Cingoli. A due giornate dalla fine è un bel passo in avanti, nella prossima giornata il Guardiagrele riposa, gran finale il 6 maggio a Civitavecchia. La tifoseria si sta organizzando per seguire in pullman le ragazze in terra laziale (per prenotazioni rivolgersi a Tonio Fresa). La formazione: Ferrari (p), Di Meo (p), D. Davide, I. Di Crescenzo, L. Di Crescenzo (1), Crognale (4), De Lucia (6), S. Di Crescenzo (5), Liberatoscioli (5), Naccarella (1), Tamburrini (1), Ojeda (10). All. Wolter-Paolucci

In campo giovanile nulla da fare per la squadra Under 18 femminile che, nonostante una bella prova, ha ceduto sul campo della capolista Torelli Teramo che si è imposta 23-17. Stessa sorte è toccate alle più piccole dell’Under 14 superata a domicilio dal fortissimo Cingoli per 27-6. Non conosce ostacoli invece l’under 14 maschile che ha stravinto a L’Aquila per 32-10. Domenica 22 alle ore 16.15 i giovanissimi della Intec riceveranno la visita dell’Ogan Pescara e potranno festeggiare in anticipo la vittoria del campionato e la qualificazione alla finale nazionale.

Massimo Mattioli

Trackback from your site.

53 views

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.