SACRE RAPPRESENTAZIONI DELLA PASSIONE

Scritto da Redazione il 3 aprile 2012. Inserito in EVENTI

Gessopalena, Atessa, Sant’Apollinare Chietino e Castel Frentano

A Gessopalena, mercoledì 4 aprile si svolgerà la XXXII edizione della Sacra rappresentazione della Passione di Cristo. Il tema di quest’anno sarà “L’innocente”. Partecipano tutte le associazioni del paese, dalla compagnia teatrale Petra Lucente – cui è affidata la direzione artistica – all’associazione musicale Armando Manzi, con il suo direttore Mario Tiberini, compositore delle musiche.  …(continua)
Il regista della manifestazione Caludio Di Scanno spiega il senso del titolo della manifestazoione: “Il punto di partenza è la figura inquietante e insieme commovente di Gesù Cristo, nella sua qualità più bella e intrigante: quella dell’innocenza. Il Cristo è l’Innocente che predica invano nel deserto della barbarie e della stoltezza, è colui che, ignaro e contro corrente, predica amore in un mondo di esseri che odiano. Innocente è colui che ci mette alla prova nella terribile semplicità delle cose: ama il tuo nemico. Una prospettiva di profonda umanità in un mondo tutto teso a gestire gli ori del “Tempio”. Per altro verso, l’Innocente per eccellenza è per noi il bambino, che guarda il mondo con la meraviglia di una prospettiva fantastica, e dove gli è davvero difficile immaginare guerre e odi, discriminazioni e avidità”.
L’edizione del 2012 della Passione di Cristo volge lo sguardo all’oggi, alla contemporaneità, ai drammi vissuti dall’umanità. Compaiono allora la Torre del denaro, moderna torre di Babele, o un uomo contemporaneo che, senza rendersene conto, vive nella Terza Guerra Mondiale, combattuta con le armi della finanza e l’umanità, assiste al rogo della Notte dei cristalli, dove a bruciare sono i libri: una passione di Cristo ricca di simboli e di messaggi.

Ad Atessa, la Domenica delle Palme si svolge una rappresentazione della Passione di Cristo che avrà come palcoscenico gli angoli più suggestivi del centro storico dove verranno allestiti dei palchi con scene della passione in un percorso che culmina nella drammaticità della “crocifissione”

E, sempre nella Domenica delle palme sono previste altre rappresentazioni sacre della Passione di Cristo, saranno organizzate nel borgo di Sant’Apollinare a San Vito Chietino e nel centro storico di Castel Frentano.

Trackback from your site.

213 views

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.