Un Patrono senza Chiesa

Scritto da Redazione il 7 agosto 2012. Inserito in News


Da quando il terremoto ha danneggiato la chiesa del nostro patrono S. Donato, la sua antica e venerata immagine ha trovato riparo prima della chiesa del Rosario e poi in quella di S. Nicola di Bari. Sarà perché i santi non si lamentano anche quando sono terremotati, sarà perché la crisi economica incombe, solo quest’anno siamo riusciti a cominciare i lavori di restauro e consolidamento della chiesa del Patrono, con le offerte raccolte, in attesa dei fondi ministeriali che ci sono stati accordati  ( riguardo ai fondi, va precisato prima di tutto che essi non sono ancora stati quantificati con precisione e che comunque non copriranno tutta la spesa dei lavori). La raccolta delle offerte effettuata l’anno scorso non è stata facile per gli amici della confraternita di S. Donato: si vuole una bella festa, si vogliono i lavori per la chiesa, ma si fa fatica a contribuire nella giusta misura per fare la festa e i lavori. Ci si dice, tra l’altro – ed è vero – che le feste sono tante a Guardiagrele, ma i soldi sono pochi… Per questo motivo, su suggerimento della stessa confraternità, si è deciso che, quest’anno, non sarà effettuata la solita raccolta per la festa di San Donato e di Sant’Emidio, per non gravare ulteriormente sui già magri bilanci di molte famiglie e di celebrare dunque una festa esteriormente sobria, con il solo contributo della amministrazione comunale, alla quale va, tra l’altro, il nostro grazie. Coloro che vorranno e potranno, sono invitati piuttosto a contribuire agli ingenti lavori della chiesa di S. Donato che riapriremo provvisoriamente per la festa e che poi sarà di nuovo chiusa per concludere appunto l’opera di restauro. Da credenti dobbiamo essere convinti che la generosità verso Dio e i suoi santi, in tempo di crisi economica, è una prova della nostra capacità di fidarci della Divina provvidenza. Tutto ciò che doniamo a Dio, Egli ce lo restituisce moltiplicato e benedetto: e se fosse questa la strada per vincere questa famosa crisi? San Donato, nostro amato e venerato Patrono vegli su tutti e tutti porti sotto il manto di Dio.

Il Parroco e la Confraternita di S. Donato  

Trackback from your site.

74 views

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.