Comunicato stampa – IL COMITATO PER L’ACQUA GUARDIAGRELE

Scritto da Redazione il 5 dicembre 2012. Inserito in EVENTI

Comunicato per IL POPOLO DELL’ACQUA: confermiamo la manifestazione di sabato 8 dicembre alle ore 10,30 a Piazza Santa Maria Maggiore. L’acqua non è di destra nè di sinistra, è di tutti. Basta con la grave e cronica situazione idrica a Guardiagrele. Portiamo il problema a livello regionale, sarà presente Rai 3. Diffondete questo comunicato, più ne siamo e più possibilità abbiamo di far valere i nostri diritti!

IL COMITATO PER L’ACQUA GUARDIAGRELE…  …(continua) con la collaborazione di un pool di avvocati  e un tecnico guardiesi, ha elaborato una relazione tecnica, dopo una attenta ricognizione,   sullo stato dell’acquedotto dell’Avello,corredata di foto che evidenziano in maniera inconfutabile lo stato di incuria, di manutenzione quasi inesistente e di superficialità tecnica e operativa della Sasi.

-Lo stato dei “bottini” denota l’assoluta mancanza delle minime norme di cura…. intonaci scalcinati, porte in uno stato di completo abbandono; in uno di essi le porte mancano del tutto e la serratura è stata posizionata in maniera tale che non arriva a chiudere la porta: in questa grave incuria vi sono seri problemi relativi anche alla sicurezza e alle condizioni igienico-sanitarie dell’acqua;

-dalle sorgenti si capta solo una minima parte di acqua, per il cattivo funzionamente dello strato filtrante, da anni non sottoposto a manutenzione e quasi totalmente intasato, per cui la gran parte dell’acqua che vi confluisce viene riversata nel torrente e non utilizzata nell’acquedotto!!!!!!!!

 IL COMITATO ritiene che con una minima spesa e con un intervento immediato….

…..si potrebbe recuperare una buona quantità di acqua che oggi non viene  utilizzata semplicemente perché la Sasi non adempie ad un “atto dovuto”, non derivante da cause straordinarie, ma addebitabile solo ed esclusivamente ad una mancata manutenzione “ordinaria”.

 I CITTADINI GUARDIESI CONTINUANO A PAGARE LE BOLLETTE………..

 ………e l’Ente erogatore non rispetta i principi basilari del servizio idrico che sono puntualmente scritti sulla Carta dei servizi della Sasi  stessa

Il Comitato invita ad una mobilitazione generale i guardiesi e i residenti che hanno a cuore i loro fabbisogni e la dignità di una cittadina come la nostra, sede del parco nazionale della Majella, ricca di storia e tradizioni, di attività artigianali, commerciali, ristorative e turistiche, di piccole imprese, di attività agricole, e  che si vede umiliata dalla grave penuria di un elemento primario come l’acqua che la nostra Majella madre produce in maniera copiosa!!!!!!!

PROSSIMO APPUNTAMENTO :VENERDI’ 14 DICEMBRE  CONVOCAZIONE DEL COMITATO
ORE 21 AL SALONE DELL’AUDITORIUM

Non mancate!!!!!!!!!!!!

Trackback from your site.

78 views

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.