Archive for marzo, 2013

Comunicato stampa – All’Università D’Annunzio di Chieti, rinasce il Corso di Beni Culturali

Scritto da Redazione il 29 marzo 2013. Inserito in News

Approvata in Senato accademico la riattivazione della laurea triennale che completerà l’offerta didattica della Facoltà di Lettere di Chieti dall’autunno 2013

CHIETI, 28 marzo 2013 – Il corso di laurea in Beni artistici e culturali rinasce. Lo scorso 26 marzo il Senato accademico ha definito i tre corsi di laurea triennali che dall’anno accademico 2013/2014 completeranno l’offerta didattica del nuovo Dipartimento di Lettere, arti e scienze sociali (Dilass) che, come previsto dai recenti provvedimenti di legge, succederà a quella che oggi è conosciuta come Facoltà di Lettere e Filosofia. …(continua)

Gita di Pasquetta – CAI Guardiagrele

Scritto da Redazione il 28 marzo 2013. Inserito in EVENTI

 

 

 

“FOLIGNO – TOLENTINO”

Ritrovo dei partecipanti

ore 6,00 di lunedì 1° Aprile presso il parcheggio di Via Anello – Guardiagrele

Mezzo di trasporto: Pullman

Contributo per trasporto:
Soci CAI Guardiagrele euro 20,00 – Soci CAI Guardiagrele fino a 18 anni euro 10,00
Soci altre Sez. euro 25,00 – Non Soci euro 30,00

Per informazioni e prenotazioni Gloria tel. 366.3307221

CORSO DI FOTOGRAFIA 2013 – Il Cavocchio

Scritto da Redazione il 28 marzo 2013. Inserito in EVENTI


 

Inizio lezioni Giovedì 11 Aprile ore 21,00 presso l’auditorium   GUARDIAGRELE
Il Corso consisterà in 8 sessioni teoriche e pratiche(lezione,uscita collettiva)

I Corsi si terranno tutti i giovedì di aprile e maggio.

Iscrizioni:  Fiore 329 0756737   - Alessandro 349 6193098 - Mauro 349 1364584

Termine iscrizioni : 10 Aprile

 

NOTA IN RISPOSTA AL COMUNICATO DELLA REGIONE ABRUZZO SUL RIORDINO DEGLI ENTI LOCALI

Scritto da Redazione il 24 marzo 2013. Inserito in News

Abbiamo letto il comunicato Ansa della Regione Abruzzo del 18 Marzo, nel quale Masci ricorda che nella riunione del 15 marzo con i Presidenti delle Comunità montane è stato fatto il punto della situazione sulle prossime scadenze che ormai incombono. In particolare, quella del 31 marzo prossimo entro cui la Regione dovrà stabilire i criteri per l’assegnazione dei fondi alle Unioni dei Comuni e quella immediatamente successiva del 30 aprile entro cui i Comuni appartenenti alle Comunità montane dovranno decidere se sopprimerle oppure se trasformarle in Unione dei Comuni montani”.

Si tratta di una informazione non corretta, che non chiarisce la reale responsabilità della Regione nella soppressione di enti nella maggior parte dei casi virtuosi, e dalla cui chiusura si avranno vantaggi economici ed organizzativi del tutto trascurabili.

Non è affatto vero che i Comuni hanno la possibilità di decidere se sopprimere o meno l’ente Comunità Montana di cui fanno parte, anzi esiste un obbligo stabilito dalla Legge Regionale n.1 del 2013, dove si parla di soppressione delle Comunità Montane: indi per cui la soppressione è decisa dalla Regione, non dai comuni.

Contestualmente, i comuni con meno di 5.000 abitanti dovranno costituirsi in Unioni di comuni montani (Unioni Montane) per lo svolgimento delle funzioni fondamentali in forma associata, e comunque, tutti i comuni appartenenti alle comunità montane, dovranno garantire i servizi sociali all’interno dell’ATS (ambito territoriale sociale), individuando un nuovo EAS (ente d’ambito sociale)  che dovrà acquisire il ruolo che prima era dell’ente Comunità Montana, sia dal punto di vista economico che organizzativo.

Dott. Orlando Console
Consigliere Comunale Guardiagrele
Vicepresidente Comunità Montana Maielletta

M’ddiócc’ u taccar’ – Felice Marcantonio

Scritto da Redazione il 22 marzo 2013. Inserito in Costume e Società

Ora, se non sbaglio, ha poco meno di 75 anni, Emidio D’Angelo, detto M’ddiócc’ u taccar’, e vive da molto tempo a Ottava, in Canada. Il fatto narrato risale agli inizi degli anni ’50 del secolo scorso, quando Emidio aveva una decina d’anni. In quel tempo, pochi ormai lo ricordano, nella piazzetta Madonna della Libera, c’era una fontana abbeveratoio ove le donne lavavano anche i panni con l’acqua sempre gelida, di pochi gradi sopra lo zero. Era altresì il tempo in cui i giovani da marito cercavano le spose anche nei paesi vicini. A Pretoro era venuto in bicicletta per questo scopo un giovanotto di Roccamntepiano il quale lasciò la bici incustodita proprio sulla parete della casa di Emidio. Il quale, pur essendo poco esperto, data la giovane età, vi montò su e via a notevole velocità verso la piazzetta di cui s’è detto. Ma arrivato nei pressi della fontana non riusccì a frenare, vi sbattè contro e schizzò come una trota dentro la vasca….

Alimentazione e benessere

Scritto da Dott.ssa Pamela Colasante il 21 marzo 2013. Inserito in News

L’alimentazione è uno dei fattori che più incide sullo sviluppo psico-fisico, sullo stato di salute e sulla produttività dell’essere umano.
L’adozione di un’alimentazione corretta diventa, quindi, una reale possibilità per migliorare il proprio benessere ed è il primo passo da compiere per prevenire l’insorgenza di molte patologie cronico-degenerative.
Per stare bene occorre innanzitutto  scegliere con attenzione il regime alimentare più appropriato in base alle esigenze di ogni singolo individuo. Bisogna poi stare attenti a non farsi influenzare dalla cattiva informazione che molto spesso crea generalizzazioni pericolose per la salute e stigmatizza l’uso di determinati nutrienti nelle diete.
L’alimentazione per garantire più salute e benessere deve essere, quindi, equilibrata e personalizzata. Non si può infine prescindere dall’immenso e prezioso patrimonio enogastronomico del nostro Paese.

A tutti i papà…

Scritto da Dott.ssa Pamela Colasante il 19 marzo 2013. Inserito in News

A tutti quelli che sanno infonderci coraggio e sicurezza anche nei momenti più difficili.
A tutti quelli che ci insegnano a vivere lasciandoci sbagliare.
A tutti quelli per i quali un abbraccio vale più di una predica.
A tutti quelli che sanno perdonare gli errori dei figli e riconoscere i propri.
A tutti quelli che amano i figli così come sono anche se non sono come li vorrebbero.
A tutti quelli che sono sempre pronti a tenderci la mano.
A tutti quelli che vivono attraverso i ricordi, custoditi gelosamente nei nostri cuori.
A tutti i papà… Tanti auguri!

L’almanacco

Scritto da Luciano Marsibilio il 19 marzo 2013. Inserito in News

12 marzo 1940 – Pace di Mosca tra Finlandia e URSS che ottiene vantaggi territoriali.

16 marzo 1939 – Truppe tedesche invadono la Cecoslovacchia – Proclamazione del Protettorato del Reich di Boemia e Moravia.

 16 marzo 1978 - Rapimento dell’On.Aldo MORO da parte delle Brigate Rosse.

 18 marzo 1805 – Napoleone Bonaparte assume il titolo il Re d’Italia.

19 marzo - San Giuseppe – Un’innovazione (non recente,a dire il vero) di stampo americano, ha abbinato il giorno di San Giuseppe alla “festa del papà”. E a dire il vero la data non potrebbe essere meglio scelta,  in quanto San Giuseppe fu non solo il “babbo” di Gesù, ma il suo protettore, il suo custode e anche colui che gli insegnò il mestiere in cui eccelleva:” il falegname”. I Vangeli non dicono molto di Giuseppe, sebbene quel poco sia significativo