Mettersi a dieta: in coppia è più facile

Scritto da Dott.ssa Pamela Colasante il 3 settembre 2013. Inserito in News

La dieta funziona meglio se fatta insieme al partner. È quanto emerge da una recente ricerca condotta negli Stati Uniti da un’equipe del Research Triangle Institute, in North Carolina. Lo studio ha coinvolto un campione di 1.753 soggetti, tra cui 800 in coppia, sottoposti a trattamento dietetico. Dopo sei mesi, chi seguiva la dieta insieme al partner, era riuscito a perdere il 5,32% di chili in più rispetto a chi seguiva la dieta “in solitudine”. Dopo un anno il risultato era ancora più sorprendente: il vantaggio in termini di perdita di peso degli “accoppiati” aumentava e si attestava al 5,34% in più rispetto ai “solitari”. Si sono registrati, inoltre, anche dei miglioramenti delle condizioni generali di salute, come l’abbassamento della pressione arteriosa.
Senza dubbio, il sostegno psicologico del partner è di fondamentale importanza quando si decide di cambiare il regime alimentare. Il fatto di non sentirsi soli e di condividere un progetto incoraggia chi deve perdere peso. La morale della favola è: insieme nella buona e nella cattiva sorte… e anche nella dieta.

Trackback from your site.

33 views

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.