Pèttele con le spugnole – Gino Primavera

Scritto da Redazione il 21 novembre 2013. Inserito in Cucina

Ricetta con le spugnole o morchelle, di ottima qualità ma con tossine termolabili; è quindi necessarie cuocerle bene, per 15-20 minuti, lasciando evaporare l’acqua di cottura. Non bisogna confondere le Morchelle con le Verpe e simili che invece hanno una tossina non termolabile, anche se in piccola quantità, e devono essere sbollentate prima  eliminando l’acqua di cottura,  devono essere mangiate in piccola quantità, lasciando passare almeno tre giorni da un consumo all’altro.

Procedimento: lavare bene le spugnole, tagliarle in 2 o in 4 a seconda della grossezza e trifolarle per 15-20 min  aggiungendo eventualmente acqua o brodo vegetale. A fine cottura aggiungere un cucchiaio di panna e un trito di prezzemolo fresco. Condire con il trifolato le Pèttele cotte al dente. Accompagnate il piatto con un buon bianco abruzzese.

Buon Appetito!

Trackback from your site.

49 views

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.