Pallamano – Massimo Mattioli

Scritto da Redazione il 24 ottobre 2014. Inserito in News, Sport

Sabato al via la Serie B maschile

appuntamento al Palagrele alle 17.30 per Handball Guardiagrele – Hc Camerano

Prende il via il campionato di Serie B maschile di pallamano che vede ai nastri di partenza, per la terza stagione consecutiva, la Handball Guardiagrele. Girone abruzzese-marchigiano con dodici squadre al via. Cinque le rappresentanti marchigiane: Chiaravalle, Arcobaleno Osimo, Monteprandone e due squadre di Camerano, la Pallamano e la H.C. Camerano. Ancora più nutrita la rappresentanza abruzzese: L’Aquila, Chieti, Pescara, Torelli Teramo, Vasto, Taem Teramo e Guardiagrele. Se nella scorsa stagione il campionato di Serie B era arricchito dalla presenza del Città Sant’Angelo, ripartita dalla B dopo aver rinunciato alla serie A1 per motivi economici, quest’anno sono ben due le abruzzesi che hanno seguito la stessa strada. Si tratta del Chieti e del Team Teramo, che solo pochi mesi fa militavano nella serie maggiore della pallamano italiana. Se a queste due blasonate aggiungiamo il Pescara ed il Monteprandone, che fino a poco tempo fa militavano in A2, è evidente che si tratta del girone di Serie B di maggiore qualità e, ovviamente, difficilissimo. Tornando alla squadra guardiese c’è da dire che c’è stato un cambio tecnico. A Franco Rapposelli, comunque sempre vicino ai gialloblu guardiesi, è subentrato Dino Nebuloso, mitico rappresentante della pallamano pescarese ma da molti anni legatissimo al club guardiese nel quale ha militato a lungo anche come giocatore. Vista la presenza di squadre ricche di giocatori di categoria superiore diventa difficilissimo candidarsi ad un ruolo da protagonista e di pretendente alla promozione ma l’esperienza insegna che i pronostici della vigilia possono essere sempre smentiti. L’organigramma dei guardiesi non sarà ricco di nomi prestigiosi ma si presenta completo in ogni ruolo in un mix di esperienza e di gioventù che lascia ben sperare per il futuro. Questa la rosa completa dell’Asd Handball Guardiagrele: Paride Cucinieri, Nicola Di Martino, Luca Massari, Giovanni Orlando, Massimo Di Prinzio, Stefano D’Ottavio, Davide Nicodemo, Simone Sciubba, Mattia Rapposelli, Giacomo Garzarella, Gianni Lombardi, Valerio Bartolucci, Gianmarco Primavera, Mattia Colasante, Federico Fontana, Massimo Colasante, Guido Adorante, Enrico Taraborrelli, Giuseppe Ranieri e Patrick Cinquino, Elio Wolter, Giovanni Di Cocco ed il capitano Francesco Iezzi.

Sabato 25 al Palagrese esordio contro l’Asd Camerano, il presidente Antonino Di Martino ed il suo vice Alessandro Bartolucci chiamano a raccolta la tifoseria gialloblu.

Nel prossimo turno (1° novembre alle ore 18.00) impegno in trasferta Vasto.

 

Pallamano – Massimo Mattioli

Scritto da Redazione il 2 maggio 2014. Inserito in Sport

 

B maschile: Colpo grosso della Handball Guardiagrele a Chiaravalle (33-34) e sabato (17.30 al Palagrele) ultima giornata che si chiude con lo scontro diretto con il Monteprandone: in palio il 3° posto finale

B femminile: le ragazze guardiesi conquistano  i tre punti a tavolino con il Camerano e vanno a chiudere il campionato domenica a Cingoli

Anche l’Under 18 femminile, reduce dall’ultima convincente vittoria con la Torelli Teramo, va a Cingoli

Pur in formazione assai rimaneggiata all’Asd Handball Guardiagrele è riuscito il colpo grosso sul campo del Chiaravalle. Partita che si presentava difficilissima contro una squadra, quella marchigiana, in ascesa e decisa a conquistare i tre punti. Gara fondamentale per la squadra di Franco Rapposelli che, dopo aver perso il treno del 2° posto con le brutte sconfitte subite a L’Aquila ed a Camerano, doveva assolutamente fare bottino pieno per continuare almeno la lotta per il 3° posto. Attualmente, alla vigilia dell’ultimo turno, la classifica vede in testa il Città Sant’Angelo, già da parecchie settimane in A2, seguito dal Camerano, quasi certo della promozione diretta in A2. Per il 3° ed ultimo posto disponibile per un ripescaggio in A2 in lizza proprio il Guardiagrele ed il Monteprandone che si affronteranno sabato in uno scontro diretto decisivo. I marchigiani hanno due punti in più dei guardiesi e potranno quindi puntare a due risultati su tre, differente la situazione dei guardiesi per i quali invece la vittoria è d’obbligo. Solo con i tre punti infatti i guardiesi riuscirebbero a scavalcare gli avversari ed a conquistare l’ambito terzo posto.

Appuntamento alle 17.30 al Palagrele, atteso il pubblico delle grandi occasioni.

Questa la formazione schierata dal duo Rapposelli-Primavera a Chiaravalle: Di Martino (p), Primavera (p), D’Ottavio (9), Di Prinzio (2), Nebuloso, Sciubba (2), Nicodemo (7), Colasante, Massari, Kabtni (7), Rapposelli (6).

Le ragazze della B femminile, dopo i tre punti conquistati a tavolino con il Camerano, che non si è presentato sabato scorso a Guardiagrele, sono pronte per la chiusura del campionato in programma domenica alle 11.00 a Cingoli. Partita inutile ai fini della classifica in quanto il Cingoli è ormai matematicamente promosso in A2 e le ragazze di Gianluca Primavera non possono comunque andare al di là del 3° posto ma siamo certi che le due squadre non si risparmieranno e punteranno a chiudere la stagione con una bella prestazione.

A seguire, domenica alle ore 12.30 sul campo del Cingoli, chiuderà la stagione anche l’Under 18 femminile. Anche in questo caso il risultato non cambierà la storia del campionato in quanto le marchigiane hanno già guadagnato il pass per le finali nazionali mentre le ragazze guardiesi non potranno andare al di là del 3° posto ma punteranno sicuramente ad un altro risultato prestigioso dopo quelli già conquistati nel corso della stagione.

Pallamano – Massimo Mattioli

Scritto da Redazione il 12 marzo 2014. Inserito in Sport

 

B maschile: la Handball sfiora il colpaccio con la capolista Città Sant’Angelo ma alla fine cede 30-32

Under 18 femminile:  bellissima vittoria delle ragazze guardiesi contro l’Ogan Pescara

 

L’ultimo weekend ha regalato più gioie che dolori alla pallamano guardiese. Sabato pomeriggio, nel big match del campionato di Serie B maschile, la squadra del duo Franco Rapposelli-Gianluca Primavera ha messo davvero paura all’imbattuta capolista Città Sant’Angelo. La squadra angolana, che si presentava a punteggio pieno, ha inizialmente preso il sopravvento chiudendo il 1° tempo in vantaggio con un largo 17-12. La musica non è cambiata ad inizio ripresa con gli ospiti che hanno allungato fino al +8 sul 24-16. Quando la partita sembrava ormai decisa, nella seconda parte del 2° tempo è iniziata la lenta ma inesorabile rimonta dei ragazzi guardiesi che, grazie anche ad un superlativo Di Martino, con un parziale di 12-5 sono arrivati a due minuti dalla fine a -1 sul 28-29. Rigore per il Guardiagrele ma l’errore di Kabtni dal dischetto ha spento l’entusiasmo del Palagrele gelato pochi secondi dopo dal gol di D’Arcangelo sul capovolgimento di fronte.  I gol dello stesso D’Arcangelo e di Cellini hanno solo fissato il risultato sul 32-30 per il Città Sant’angelo che, con i tre punti conquistati sull’inseguitrice Guardiagrele, può dire di avere ormai un piede e mezzo in Serie A2. Per i gialloblu tanta rabbia per l’occasione sfumata e per il fatto di aver affrontato la partita priva di Adorante, Massari e Rapposelli ma resta la consapevolezza che la lotta per il 2° posto, che molto probabilmente garantirà comunque la promozione diretta, non deve far paura anche se le dirette concorrenti si chiamano Camerano, che ora ha un punto in più dei guardiesi, ed Ascoli, sconfitto a Chiaravalle ed ancora a -2 dai guardiesi. Il prossimo impegno dei gialloblu è in programma sabato 22 marzo sul campo dell’Aquila. Questa la formazione scesa in campo contro il Città Sant’Angelo: Di Martino (p.), Cucinieri (p.), Primavera (p.), Bartolucci (1), Iezzi (4), Di Prinzio (6), Nebuloso (2), Sciubba (1), Nicodemo (7), Colasante (2), Kabtni (4), Cellini (3).

Una grande gioia è arrivata invece domenica sera dall’Under 18 femminile che, dopo aver sofferto nella prima parte della partita, ha poi travolto le pari età dell’Ogan Pescara. Il primo gol è delle guardiesi (1-0) ma le pescaresi rispondono e rimontano arrivando addirittura a +4 sul 4-8. Le padrone di casa accorciano le distanze chiudendo comunque il 1° tempo in svantaggio per 10-12.  In avvio di ripresa ancora biancazzurre in gol per l’11-14 e la partita continua a correre su questi binari fino all’ 11-14. Improvvisamente salgono in cattedra le ragazze di Gianluca Primavera, a cominciare dal portiere Federica Di Meo che chiude a chiave la sua porta, che raggiungono il pari sul 14-14 e poi mettono la freccia arrivando, con un parziale di 7-0, al 18-14. Negli ultimi minuti la squadra di Tania Borisova tenta in tutti i modi di rientrare in partita ma non c’è più niente da fare. Le ragazze gialloblu concludono trionfanti sul 21-16 e pronte a dare il via alla festa di compleanno della bravissima far Ilaria Di Crescenzo. Prossimo appuntamento venerdi 21 in casa della Torelli Teramo. La formazione mandata in campo da Gianluca Primavera contro il Pescara: Di Meo, Di Crescenzo M., Colasante, Di Crescenzo I., Di Crescenzo L., Rizzo, Di Prinzio, Hazizi, Di Crescenzo R.

Pallamano – Massimo Mattioli

Scritto da Redazione il 7 marzo 2014. Inserito in Sport

 

Sabato alle ore 16.00 al Palagrele big match del campionato di Serie B maschile.

La Handball Guardiagrele, seconda in classifica, affronta la capolista Città Sant’Angelo

 

Il big match del campionato di Serie B maschile di pallamano è in programma sabato pomeriggio alle 16 al Palagrele. I padroni di casa, reduci dalla preziosa quanto sofferta vittoria conquistata sabato scorso sul campo del Vasto, si presentano a questo appuntamento nella veste di vice capolista. Di fronte l’imbattuto  Città Sant’Angelo che vanta sette punti in più dei guardiesi e può essere considerata la vera ed indiscussa protagonista di questo campionato. D’altronde il doppio passo all’indietro dalla Serie A alla Serie B, maturato nell’estate scorsa per gravi problemi economici, non ha scalfito il prestigio, l’esperienza e la forza di una società da sempre nell’elite della pallamano italiana. Il 1° posto e la promozione diretta in A2 sembra ormai appannaggio degli angolani ma i guardiesi, consci del fatto che anche il 2° posto dovrebbe garantire l’accesso diretto nella serie superiore, ci tengono ad allungare la serie positiva. Attualmente i guardiesi hanno due punti in più dell’accoppiata Camerano-Ascoli  e cinque in più dell’altra marchigiana Monteprandone, uniche compagini rimaste in lotta per la promozione in A2.

E’ ovvio che i ragazzi guidati da Franco Rapposelli e Gianluca Primavera devono fare la corsa sulle squadre che inseguono, allo scopo di difendere il secondo posto, ma sotto sotto muoiono dalla voglia di imporre il primo stop stagionale ai favoriti angolani con l’intento di riaprire il campionato.

Mai come questa volta sarà fondamentale l’apporto del caloroso pubblico guardiese e perciò la società, i tecnici ed i giocatori invitano tutti i tifosi e gli sportivi locali ad essere presenti sabato pomeriggio sugli spalti del Palagrele.

 

Pallamano

Scritto da Redazione il 31 gennaio 2014. Inserito in Sport

B maschile: Dopo la bella vittoria con il Camerano (30-28) la Handball Guardiagrele sale al 2° posto e sabato 1° febbraio (ore 17.30) riceve al Palagrele la visita del Chiaravalle

 Prima della gara di Serie B al Palagrele (dalle ore 15) saranno impegnati i ragazzi dell’Under 14 contro i pari età del Città Sant’Angelo

 La Handball Guardiagrele, che veniva dalla bruciante sconfitta di misura (23-22) subita ad Ascoli, si è prontamente riscatta nel confronto casalingo di sabato scorso  contro il Camerano. Con questa vittoria la squadra di Franco Rapposelli ha agguantato al 2° posto proprio il Camerano e l’Ascoli, alle spalle dell’imbattuta capolista Città Sant’Angelo. La squadra marchigiana si era presentata a Guardiagrele decisa a continuare la striscia positiva e ad isolarsi in seconda posizione. Nella fase iniziale della partita e per lunghi tratti è sembrato anche ci stesse riuscendo. Ha chiuso il 1° tempo in vantaggio per 17-11,  ad inizio ripresa la musica non è cambiata, marchigiani sempre largamente in vantaggio fino al 20’. A dieci minuti dalla fine, sul 22-27, quando sembrava che ormai la partita fosse già segnata, c’è stato un improvviso cambio in campo. Da un lato la difesa guardiese, guidata dallo strepitoso portiere Nicola Di Martino, ha chiuso ogni varco, dall’altro in avanti i guardiesi, con l’italo-tunisino Souffiene Kabtni e Mattia Rapposelli in particolare evidenza, hanno capovolto i valori in campo. Un parziale di 8-0 in otto minuti ha portato i gialloblu in vantaggio sul 30-27. Il Palagrele è esploso ed il pubblico ha trascinato i propri beniamini fino al 30-28 definitivo. Questa la formazione mandata in campo da Franco Rapposelli: Nicola Di Martino (p.), Davide Primavera (p.), Guido Adorante (4), Andrea Cellini (1), Massimo Di Prinzio, Francesco Iezzi (4), Souffiene Kabtni (10), Luca Massari, Davide Nicodemo, Govanni Di Cocco, Mattia Rapposelli (11), Simone Sciubba, Massimo Colasante, Gianni Lombardi.

Sabato pomeriggio (ore 17.30) nuovo impegno casalingo per i guardiesi che affronteranno l’atra marchigiana Chiaravalle, che attualmente ha tre lunghezze di ritardo dal Guardiagrele. Partita sulla carta molto equilibrata ma i ragazzi di Franco Rapposelli puntano a fare il bis con l’intento di consolidare il 2° posto in classifica.

La partita di B maschile sarà preceduta dalle partite della squadra maschile Under 14 che affronterà alle 15.00 il Città S. Angelo B ed alle 16.00 il Città S. Angelo A.

 Massimo Mattioli

Pallamano – Massimo Mattioli

Scritto da Redazione il 7 dicembre 2013. Inserito in Sport

 

B maschile: Nulla da fare per la Handball Guardiagrele sul campo del Città S. Angelo

Domenica 8 dicembre esordio al Palagrele per l’Under 18 e per la Serie B femminile

Dopo l’ottimo esordio con il Vasto la Handball Guardiagrele, impegnata nel campionato di Serie B maschile, non è riuscita a ripetersi nella trasferta di Città S. Angelo. Gli angolani, favoritissimi per la vittoria finale del campionato, hanno vinto con un largo 37-21. Per alcuni tratti della partita i guardiesi hanno retto bene il confronto con i blasonati avversari ma le difficoltà legate al campo 40×20, cui i ragazzi guardiesi non sono abituati, all’assenza di capitan Cellini, ad una panchina un po’ corta e ad un arbitraggio decisamente casalingo, hanno determinato una sconfitta che, comunque, è diventata pesante solo nel finale. Questa la formazione schierata nell’occasione da Franco Rapposelli: Nicola Di Martino (p.), Paride Cucinieri (p.), Davide Nicodemo (4), Federico Fontana (2), Giovanni Di Cocco (2), Guido Adorante (2), Massimo Di Prinzio (1), Dino Nebuloso, Luca Massari (1), Simone Sciubba, Soufienne Kabtni (6), Massimo Colasante (1), Mattia Rapposelli (2). Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 14 dicembre quando al Palagrele (ore 16) sarà di scena L’Aquila.

Questo fine settimana è invece contraddistinto dall’inizio dei principali campionati femminili. L’Under 18, che ha rinviato di una settimana il suo esordio, sarà in campo domenica pomeriggio (ore 16) al Palagrele contro il Cingoli. A seguire alle 18.00 lo scontro fra le guardiesi e le marchigiane si ripeterà anche con le più grandi della serie B.

Massimo Mattioli

Pallamano – di Massimo Mattioli

Scritto da Redazione il 30 novembre 2013. Inserito in Sport


 

E’ partita con il piede giusto la Handball Guardiagrele nel campionato di Serie B maschile.

Domenica alle 18.00 in campo a Citta’ S. Angelo.

Sempre domenica alle 17.00 al Palagrele esordio dell’Under 18 femminile

 

Nella prima di campionato la Handball Guardiagrele, impegnata nel campionato di serie B maschile, ha colto un prezioso successo al Palagrele ai danni del Vasto. I ragazzi guardiesi, guidati da Franco Rapposelli e dal suo vice Gianluca Primavera, avevano già affrontato il Vasto il precampionato ed avevano perso ma nel momento in cui la partita vale i tre punti il carattere dei gialloblu ed il calore della tifoseria riescono spesso a sovvertire i valori espressi nelle amichevoli. In avvio il coach Rapposelli ha voluto dare largo spazio ai più giovani mandando in campo vari componenti dell’Under 18, a cominciare da Massimo Colasante, Federico Fontana, Giovanni Di Cocco per finire con Mattia Rapposelli, autore di 6 gol, e di uno strepitoso Simone Sciubba con ben 9 gol all’attivo. Inizio di partita equilibrato fino al 4-4, provano ad allungare i gialloblu sul 7-4 ma la squadra di Bevilacqua è brava a rientrare in partita ed a passare addirittura in vantaggio (8-9).  (…continua)

Pallamano – Massimo Mattioli

Scritto da Redazione il 6 aprile 2013. Inserito in Sport


 

Serie B maschile: La Handball Guardiagrele impegnata stasera (ore 17.30 al Palagrele) contro la Roma: in palio il 3° posto

Domenica impegnate nelle Marche (a Cingoli) la B femminile e l’Under 18 femminile (in piena corsa per il titolo regionale)

 Dopo il bel successo colto a Gaeta (18-28) e la sosta pasquale torna in campo la squadra guardiese impegnata nel campionato maschile di serie B. La vittoria colta in terra laziale ha rilanciato i guardiesi nella corsa verso il 3° posto. Ormai Pescara e Fondi sono in fuga nella lotta verso il 1° posto che porterà direttamente in Serie A2 mentre per il 3° posto restano in lotta Roma con 18 punti, Guardiagrele a quota 15 e Vasto a 12. E’ chiaro che la partita di questa sera, se non decisiva, sarà comunque importantissimo per la conquista del gradino più basso del podio del campionato di Serie B. I gialloblu guidati da Rapposelli-Primavera si sono preparati al meglio e puntano, senza mezzi termini, alla conquista dei tre punti.

Domenica in campo le squadre femminili di Serie B ed Under 18, entrambe impegnate nel palasport di Cingoli. Per entrambe le squadre l’impegno è assai arduo ma la nostre ragazze ci hanno abituato a prestazioni maiuscole che potrebbero determinare delle belle sorprese. Fuori dalla lotta per i primi posti la squadra di Serie B, l’impegno riveste invece grossa importanza per le ragazze dell’Under 18 che stanno correndo verso la conquista del titolo regionale di categoria.

Da segnalare i progressi e gli ottimi risultati che arrivano dall’Under 12 maschile. Nell’ultimo concentramento i terribili ragazzini guardiesi, dopo aver peso contro il fortissimo Dream Team, hanno conquistato un bel successo (10-4) contro l’Hc Pescara e sono così saliti al 3° posto distanziando proprio i pescaresi di tre punti. Il prossimo appuntamento è per il 21 aprile a Pescara.